Ottobre: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Storia

UN CALCIO AL PASSATO……DA SOGNO A REALTA’…

In un uggioso Sabato pomeriggio di Novembre, una di quelle giornate che trascorreresti volentieri in casa  spalmato sul divano, realizzi improvvisamente che i tuoi figli hanno la partita di calcio… quindi ci si ritrova tutti al Centro Sportivo di Sordio incollati alle reti a tifare per la propria squadra di appartenenza…

Al termine delle attività quando gli atleti si ritirano negli spogliatoi per un the’ caldo ed una doccia rigenerante, incontriamo una persona speciale, Francesco Sgrò

  1. Sgrò è il Presidente di ASD ATLETICO SORDIO (2016-2017) e ci concede qualche minuto prezioso del suo tempo per una breve intervista raccontandoci come è nata la Società e quali sono gli obiettivi del gruppo..

Nel 2005 F.Sgrò, entra a far parte della precedente Società Polisportiva di Sordio gestita da un altro direttivo iscrivendo il proprio figlio negli Esordienti …Appassionandosi velocemente al calcio si trova ad essere coinvolto a 360° ricoprendo così diversi ruoli societari, prima come allenatore e successivamente come Direttore sportivo e Vice Presidente .

Nel 2015 però accade che la stessa Società Polisportiva dove molti genitori avevano appena iscritto i propri bambini, dichiara fallimento spostando l’intero gruppo sotto il “Real Accademy”di Vizzolo Predabissi creando non pochi disagi ai genitori per gli spostamenti.

Contemporaneamente l’Amministrazione Comunale di Sordio decide di tenere chiuso il Centro sportivo per un lungo periodo fino alla decisione di istituire un bando di concorso aperto a tutte le Società calcistiche per una nuova gestione… Succede così che molti ragazzi lasciano purtroppo il paese rivolgendosi a Società di calcio di altri paesi limitrofi come San Zenone e Casalmaiocco.

Premetto che Sordio è un piccolo comune dove ci si conosce quasi tutti e dove si fa presto a legare perché le persone che ci vivono da sempre quando le incontri ti riservano sempre un sorriso cordiale, ma mi spiace dover constatare che a livello sociale ha sempre offerto poche possibilità di svago e di ritrovo per i giovani che molto spesso migrano verso altri lidi .

In paese sono presenti punti di ritrovo per adulti ed anziani nei vari Bar o nella sede dell’Auser, i bambini dopo la scuola si ritrovano spesso all’oratorio per giocare assieme, ma è sempre rimasto il “gap” di un vero e proprio centro ricreativo e sportivo che richiamasse a sé bambini e ragazzi della Comunità sordiese.

Accade che il venerdì sera un cospicuo gruppo di papà appassionati di calcio si riunisce al campo sportivo per giocarsi la solita partita di calcetto estenuante seguita dall’interminabile pizzata ed è proprio tra una birra e l’altra che nasce il desiderio di rilevare il Centro sportivo di Sordio e l’idea di creare un centro di aggregazione per i giovani della zona..

Aggiudicandosi il bando di concorso a luglio del 2016, questi fantastici papà lavorano duro tutta l’estate sotto un caldo torrido per riportare il Centro, abbandonato  e fatiscente, ad uno standard abitativo gradevole ed ospitale, dove ognuno offre le proprie competenze operative in ambito edile e strutturale in un contesto di puro volontariato..

Tutto si svolge in tempi strettissimi per poter organizzare l’OPEN DAY ai primi di Settembre, presentare la nuova Società sportiva e con il fine di acquisire più iscrizioni possibili sebbene la stagione calcistica fosse già iniziata ovunque.

…”Una bella scommessa!” pronuncia F.Sgrò ….E ce l’hanno fatta, sebbene le aspettative fossero piuttosto basse è stata una grande sorpresa scoprire che tanti genitori hanno riposto fiducia in questo nuovo gruppo di persone volenterose e determinate a portare avanti un progetto importante..

Così diversi papà “si sono messi in gioco” seguendo un corso per allenatori ed hanno iniziato a lavorare con 3 squadre per il primo ed unico anno di mandato, dimostrando grande passione, impegno e dedizione.

Alla scadenza dello stesso, dopo tanta apprensione, ricandidarsi per il nuovo bando è l’ultima possibilità che rimane ed è con grande soddisfazione che si materializza il rinnovo del contratto per la gestione del Centro per altri 4 anni !…Oggi l’Atletico Sordio vanta un discreto gruppo di atleti suddivisi in 4 categorie, dai più piccoli della “Scuola Calcio” i Piccoli amici di 5/6 anni, ai Primi Calci di 7/8 e Pulcini 9/10, passando per gli Esordienti di 11/12 anni, dove tutti i fine settimana incontrano le squadre avversarie di altri paesi durante il campionato o i vari tornei.

Le idee non mancano, le iniziative ed i progetti per il futuro sono veramente infiniti proprio per la passione che lega fortemente questo gruppo di genitori e laddove anche le mamme fino ad ora hanno ricoperto un ruolo fondamentale e determinante per la buona riuscita del progetto, improvvisandosi hostess, bariste e cuoche all’occorrenza.

Il punto di partenza è stato la creazione del Sito Web supportato dai Social come Facebook e con l’uscita della Newsletter a cadenza mensile per la condivisione di informazioni inerenti alle iniziative di sviluppo; dall’organizzazione di eventi e tornei a carattere benefico fino alla realizzazione di prodotti di merchandising personalizzati riportanti il logo societario. Inoltre, si cercherà di coinvolgere le varie Associazioni sportive e non, presenti sul territorio ed anche la Scuola per eventuali concorsi , eventi e quant’altro.

Il desiderio più grande dei soci del gruppo è quello di “ricomporre un puzzle dal quale si sono persi i pezzi”in questi ultimi 2/3 anni e cioè riportare a casa i nostri ragazzi che giocano altrove e poter creare una prima squadra. Inoltre, viene dato un messaggio anche a tutti i genitori che hanno tempo e desiderio di entrare a far parte del gruppo come assistenti, aiuto Bar o allenatori stessi perché saranno i benvenuti! 

LE NOSTRE SQUADRE

I Piccoli amici, scatenati e combattivi fino all’ultimo minuto!

I Primi calci , si sono ritrovati per la prima volta a giocare assieme e stanno crescendo con tanta passione e voglia di divertirsi.

I Pulcini, il gruppo più coeso e determinato, orientato verso un unico obiettivo, la vittoria!

Gli Esordienti, un gruppo di ragazzini di età diverse che di fronte alle sconfitte non si arrendono mai..